Villa Balbiano, da Gucci a Airbnb

Villa Balbiano è una tra le più belle ville del lago di Como. Situata sulle sue magnifiche sponde, è un gioiello dell’architettura del XVI secolo. Avevamo già parlato di questo meraviglioso edificio, quando qualche mese fa salì alla ribalta internazionale, quando venne scelta come set per il film House of Gucci, con Lady Gaga e Al Pacino e diretto da Ridley Scott, in uscita in Italia il 16 dicembre 2021.

Ma il giorno è arrivato: il film è uscito nelle sale anche nel nostro paese, dopo un ottimo successo riscosso negli Stati Uniti; pertanto, dopo qualche mese di silenzio, Villa Balbiano è tornata a occupare le pagine dei giornali e dei magazine specializzati.

Infatti, quella che nel film è la casa del patriarca Aldo Gucci, è diventata prenotabile su Airbnb, permettendo a chiunque ne abbia voglia (e, naturalmente, anche il budget) di godersi i suoi meravigliosi interni e i suoi incredibili affacci sul lago di Como per la notte del 30 marzo 2022. Le prenotazioni sono state aperte il 6 dicembre 2021, e il fortunato (o i fortunati) avranno la possibilità di passare la notte nella master suite della villa, un vero e proprio simbolo di stile italiano che ha contribuito a rendere famoso il nostro paese nel mondo.

Inutile dire che la villa è stata prenotata in un attimo. Attualmente non ci sono altre date disponibili sulla pagina di prenotazione disponibile a questo link.

Gli ospiti della villa avranno diritto a godersi il suo ampio giardino, e allo stesso tempo di sfruttare in maniera esclusiva i primi tre piani della casa, accessibili tramite ascensore privato. Ci sono stanze sontuose, piene di opere d’arte, affreschi del Seicento e mobili dell’epoca, alcuni originali, altri provenienti da lussuose case d’aste internazionali come Sotheby’s o Christie’s.

Ci sono a disposizione sei splendide suite nel palazzo principale, ognuna di esse progettata dal decoratore Jacques Garcia. Inoltre, durante il soggiorno, gli ospiti avranno avrete la possibilità di incontrare la host Irina, che gestisce Villa Balbiano.

Le polemiche della famiglia Gucci

Il film House of Gucci sarà stato un successo tra il pubblico, ma la famiglia Gucci non ha preso bene la sua uscita. Secondo il Guardian, i Gucci sono “furiosi, sconcertati e infastiditi”, dato che secondo loro la narrazione “non è accurata”, poichè i membri della famiglia vengono dipinti da Ridley Scott come “teppisti, ignoranti e insensibili al mondo che li circonda”.

Alle voci contrarie della famiglia Gucci, si sommano quelle della critica, con opinioni che vanno dal pessimo accento italiano degli attori, fino all’opinione di The Wrap, secondo cui il film trasforma l’alta moda in qualcosa di “piuttosto faticoso”. La critica lamenta inoltre il fatto che gli sceneggiatori si sono presi parecchie libertà, sia nella linea temporale che nell’interpretazione della realtà.

Per fortuna (o sfortuna, punti di vista) esiste il diritto di replica, esercitato dal regista Ridley Scott, che intervistato dalla BBC, ha difeso a spada tratta il suo film, rimarcando che “un Gucci è stato assassinato e un altro è andato in prigione per evasione fiscale, quindi non puoi parlare con me di profitto”, alle obiezioni della famiglia Gucci stessa che ha affermato che “è stata rubata l’identità di una famiglia per realizzare un profitto”.

Il film

House of Gucci è uscito al cinema negli Stati Uniti il 24 novembre 2021, e durante il primo fine settimana di proiezione ha incassato quasi 22 milioni di dollari; nel frattempo la sua interprete principale Lady Gaga ha vinto i New York Film Critics Circle Awards nella categoria miglior attrice protagonista. La cantante/attrice di origini italiane, inoltre, è candidata ai Golden Globe 2022, nella categoria “miglior attrice in un film drammatico”.

L’uscita nelle sale italiane è avvenuta il 16 dicembre 2021.

La foto di Villa Balbiano appartiene a Plumbago Capensis ed è licenziata in base ai termini della licenza Creative Commons.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati