Mercato Centrale di Milano, tutto pronto per l’inaugurazione

Il momento tanto atteso sta finalmente per arrivare. Il nuovo Mercato Centrale di Milano sta per essere inaugurato. La data da cerchiare sul calendario è quella di giovedì 2 settembre, dove i 4500 metri quadri dello spazio verranno aperti al pubblico, in un’estasi gastronomica in cui gustare carne e pesce freschissimi, ma anche street food tipico, oltre a degustare un buon vino o un’ottima birra.

L’apertura è stata più volte rimandata a causa della pandemia da COVID-19, ma finalmente l’ora è giunta, e il Mercato Centrale è pronto per aprire i battenti all’interno della stazione centrale.

Non mancheranno le celebrità, prima tra tutte l’onnipresente Joe Bastianich, che porterà un mix unico tra Italia e Stati Uniti con il suo American Barbecue, affiancato dai vini prodotti dalla sua azienda agricola in Friuli. Interessante anche la proposta di Fausto Savigni, che darà la possibilità di assaggiare specialità a base di carne e salumi prodotti all’interno dell’oasi WWF di Dynamo Camp, il primo camp di Terapia Ricreativa in Italia, che ospita gratuitamente bambini e ragazzi affetti da patologie gravi o croniche.

Per gli amanti della biodinamica, occhi puntati sul mulino di Davide Longoni, il panettiere-agricoltore primo in Italia ad avere terre coltivate a grano. Qui verranno prodotte le sue farine assieme a Mattia Giardini e Alberto Iossetti. Infine, note gustose anche per gli amanti dei dolci: al Mercato Centrale di Milano arriva il grande maestro pasticcere Vincenzo Santoro, a capo della storica pasticceria Martesana di Milano. I confini della città si aprono con le proposte di Ottaviano Sabato, con le sue specialità campane, e con le specialità al cioccolato di Mara dei Boschi di Torino.

Pizza e street food al Mercato

Avete soltanto poco tempo per mangiare? Preferite un pasto mordi e fuggi rispetto al ristorante? Anche per voi il Mercato Centrale è una fucina di novità: qui infatti ci saranno banchi dedicati alla pizza, con Giovanni Mineo e Simone Lombardi di Crosta, ma anche la focaccia di Recco, portata a Milano da Marco Bruni, o i ravioli cinesi di Agie Zhou, della ravioleria Sarpi.

L’ospite d’onore? Il pesce

All’interno dei locali uno spazio di riguardo è dedicato al pesce: nonostante si dica tutto e il contrario di tutto, il dato oggettivo è che a Milano si trova il mercato del pesce più grande d’Europa, e per questo verrà sviluppata con particolare cura dei dettagli.

All’interno della sezione ittica si troverà un’area di pesce pescato e cucinato subito, a cura della pescheria Pedol, un fish bar dello chef Jeremie Depruneaux che proporrà delizie a base di crudo, e una versione milanese del Rendez-Vous di Marciana Marina, uno dei ristoranti più noti dell’Isola d’Elba, dove gli chef si dedicano alla preparazione del pesce su carbone vegetale.

Cos’è il Mercato Centrale

Il concept Mercato Centrale, aperto per la prima volta a Firenze da un’idea di Umberto Montano, ha avuto un successo enorme, tanto che ne sono nate due “filiali” a Roma e a Torino. Quella di Milano sarà dunque la quarta apertura in Italia: Montano afferma che l’avventura nel capoluogo lombardo è la “più grande e impegnativa di sempre. In altre parole, la più ambiziosa”.

Parole grosse per il nuovo spazio dedicato al mangiar bene, distribuito su 2 piani, che vedrà 29 artigiani del cibo proporre i loro manicaretti sfiziosi. Ma non solo cibo: in pieno stile milanese, all’interno dei locali del Mercato Centrale ci sarà anche una scuola di cucina e un laboratorio radiofonico, oltre ad una serie di installazioni floreali e un’area per incontri, mostre, eventi e laboratori, anche per i più piccoli.

Infine, uno spazio del Mercato Centrale sarà dedicato al mercato biologico, dove sarà possibile fare la spesa di prodotti freschi e a chilometro zero. Per chi preferisce altre eccellenze della gastronomia italiana, sarà presente anche la bottega del Tartufo di Luciano Savini e quella del riso di Sergio Barzetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati