In vendita la casa di Versace a New York. Il prezzo? 70 milioni di dollari!

Da sempre New York, in special modo il quartiere di Manhattan, ospita alcune delle case più belle del mondo, veri e propri sogni sia per i potenziali acquirenti (o perlomeno, per i pochi che se le possono permettere), sia per gli agenti immobiliari, pronti a strappare provvigioni milionarie nel caso in cui la compravendita si concludesse con successo.

E tra le case di lusso di Manhattan, ce n’è una che ultimamente ha fatto molto parlare di sè, principalmente grazie alla fama dell’ex proprietario. Si tratta infatti della casa che era di Gianni Versace, compianto stilista italiano che proprio negli Stati Uniti visse gran parte della sua vita privata e lavorativa, e dove venne tragicamente assassinato nel 1997.

Oggi, quasi 25 anni dopo, la sua dimora privata sulla East 64th Street è in vendita, a una cifra davvero strabiliante: 70 milioni di dollari, per una villa senza pari in quanto a lusso e attrattività. Lo stilista italiano acquistò questa incredibile casa di sei piani in pietra calcarea nel 1996, e pertanto ci visse soltanto un anno, sufficiente però per consentirgli di trasformarla completamente, seguendo i canoni del barocco italiano a cui tanto era legato.

La casa rimase proprietà della famiglia Versace fino al 2005, anno in cui venne venduta al miliardario svedese Thomas Sandell, il quale, assieme a sua moglie, decisero di lasciarla inalterata per conservare il fascino e lo splendore di Versace.

Casa Versace a New York, piano per piano

All’ingresso si rimane subito esterrefatti dalla villa in cui visse Gianni Versace: qui si trova un’incredibile galleria di marmo da dove parte la scala che conduce ai piani superiori.

I primi 4 piani della villa sono quelli più scenografici, a partire dalla Grand Dining Room, sontuosa sala da pranzo situata al secondo piano, con pareti dipinte a mano, passando poi per il salone al terzo piano, dove il soffitto interamente in pannelli decorati è stato fatto trasportare da Firenze.

A proposito di Firenze, sono moltissimi i rimandi allo stile italiano, a partire dai pavimenti in marmo e ai mosaici, oltre ai bagni opulenti con sculture opera di Gabrielle Shelton.

Al quarto piano di villa Versace si trova la camera padronale, vera e propria master suite con spa privata. Ai piani superiori dell’edificio trovano spazio le stanze per gli ospiti, 4 camere da letto, una sala giochi con biliardo e un’area multimediale costruita in stile marocchino, oltre a una seconda cucina, fino ad arrivare al tetto, dove si trova la terrazza che permette di osservare tutta Midtown Manhattan e i suoi luoghi più iconici, dalla Fifth Avenue al Central Park.

E’ proprio qui che Versace amava trascorrere il suo tempo, in questo giardino esclusivo nascosto tra i tetti dei grattacieli di New York, dotato di gazebo per rilassarsi al calar del sole. In questa meravigliosa villa, e nei suoi esterni, tutto ricorda Versace, ed è anche per questo che il prezzo è ben più alto della media delle ville di Manhattan.

La vendita

La casa di New York di Gianni Versace è in vendita tramite Sotheby’s. L’annuncio è disponibile sul sito web della casa d’aste londinese, nella sua divisione immobiliare. Se siete curiosi, o magari interessati all’acquisto, a questo link potrete trovare tutti i dettagli.

Colpisce innanzitutto l’enorme metratura: sono 14 mila piedi quadri, che corrispondono a circa 1300 metri quadri, ma anche – e soprattutto, per i non miliardari – l’enorme spesa relativa alle tasse da pagare per mantenerla: si parla infatti di ben 16 mila dollari al mese!

Secondo l’annuncio, l’ex proprietà di Versace è dotata di 7 camere da letto, 7 bagni “completi” più 3 “parziali”, e per la trattativa dovrete rivolgervi a Nikki Field (+1 917.701.0788) oppure ad Amanda Field Jordan (+1 917.658.7078).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati