Progetto Syre, conto alla rovescia per l’avvio del cantiere

Syre è un progetto residenziale in sviluppo a San Siro, nell’area delle vecchie scuderie demolite nel 2020. E’ opera dello studio Marco Piva per Axa IM e Redbrick, e venduto da Abitare co. Quando sarà terminato occuperà un intero isolato delimitato da Piazza Axum, Via dei Rospigliosi, Via Pessano e Via Alfonso Capelcelatro, e sarà composto da due edifici distinti: un palazzo di forma allungata e avveniristica con balconi e terrazze di diverse dimensioni e 8 piani di altezza, e una torre alta 22 piani situata alla sua estremità. In tutto saranno 120 gli appartamenti che verranno creati, disposti su una superficie totale di circa 22 mila metri quadri e suddivisi tra i 72 della torre e i 48 dell’edificio principale.

Vi sarà anche un grosso parco centrale, simbolo di sostenibilità urbana, che rappresenta il nuovo cuore verde di Milano. Anche il parco è un’opera curata e progettata nei minimi dettagli dallo studio Marco Piva, un disegno elegante e attento, con percorsi pavimentate e installazioni luminose scenografiche.

Questi giorni per Syre sono fondamentali: dallo studio Marco Piva è infatti arrivata la buona notizia della firma della convenzione urbanistica che trasformerà il progetto in realtià. Il lavoro per il rilascio del permesso a costruire è stato opera dello Studio Belvedere Inzaghi & Partners per conto di Axa Real Estate Investment SGP. A questo punto non rimane che attendere il via ufficiale ai lavori, previsto per l’estate, con una durata del cantiere stimata attorno ai 24-30 mesi.

I prezzi degli appartamenti di Syre

Abitare a Syre è un gran vanto, ma non è alla portata di tutti. I prezzi sono piuttosto alti, anche se c’è da dire che non stupiscono vista la qualità della riqualificazione. I bilocali sono in vendita a partire da 424 mila euro, mentre per un trilocale c’è da sborsare una cifra che parte da 754 mila euro. I quadrilocali, con balcone che gira sulla casa per tre lati, partono da 997 mila euro, mentre la soluzione più lussuosa, quella degli attici, ha un prezzo che parte da 1 milione e 407 mila euro.

Abitare a San Siro

Il quartiere San Siro è una zona molto interessante di Milano, situata nella periferia ovest della città. Sebbene non sia proprio nel centro storico, il quartiere è ben collegato con i mezzi pubblici, che lo rendono facilmente raggiungibile dal centro di Milano.

Uno dei principali vantaggi di abitare a San Siro è sicuramente la tranquillità e la pace che si respirano in questa zona. Qui si può godere di una vita più rilassata rispetto al centro città, senza però dover rinunciare ai servizi e alle comodità della vita moderna. Infatti, il quartiere è dotato di tutti i servizi necessari, come supermercati, negozi, farmacie e scuole.

Ma le attrazioni di San Siro non si limitano solo ai servizi offerti. Uno dei principali punti di interesse del quartiere è lo stadio Giuseppe Meazza, una delle icone di Milano e sede delle partite di calcio dell’Inter e del Milan. Lo stadio è visitabile anche nei giorni in cui non ci sono partite, e un tour guidato è sicuramente un’esperienza interessante per i turisti e gli appassionati di calcio.

Un altro punto di interesse di San Siro è il Parco di Trenno, un’area verde molto grande e ben curata che offre un’ottima opportunità per fare jogging, passeggiare o semplicemente rilassarsi all’aria aperta. Inoltre, il parco ospita il Museo di Storia Naturale, che è un’attrazione molto interessante per grandi e piccini.

Infine, San Siro è anche una zona molto ben collegata con altre zone di Milano e con l’aeroporto di Malpensa. La stazione di San Siro Stadio, infatti, è servita da diverse linee della metropolitana e da numerose linee di autobus. Inoltre, l’aeroporto di Malpensa è raggiungibile in meno di un’ora di macchina, grazie alla vicinanza della tangenziale ovest di Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati